Fondazione promozione sociale

stampa

Contatti

Fondazione Promozione sociale onlus

Presentazione

 

Gli obiettivi

Lo Statuto

L'Amministrazione

Cosa ci scrivono...

BILANCI SOCIALI
(attività svolta):

 2016

 2015

 2014

 2013

 2012

 2011

 2010

 

Il valore dei diritti: esperienze di difesa dei casi personali

 

Con atto rogito Notaio Rebuffo dell’8 aprile 2003 è stata costituita la Fondazione Promozione sociale, i cui scopi si richiamano alle consolidate esperienze delle seguenti organizzazioni di volontariato:

Anfaa - Associazione nazionale famiglie adottive e affidatarie (fondata nel 1962);

Aps - Associazione promozione sociale (creata nel 1994);

Ulces - Unione per la lotta contro l’emarginazione sociale (attiva dal 1965;

Utim - Unione per la tutela degli insufficienti mentali (operante dal 1991);

Csa - Coordinamento sanità e assistenza fra i movimenti di base, (costituito nel 1970) e del relativo Comitato per la difesa dei diritti degli assistiti.


  
In estrema sintesi la Fondazione porta avanti le iniziative occorrenti per la tutela dei diritti delle persone non in grado di difendersi da sole: anziani malati cronici non autosufficienti; malati di Alzheimer e/o altre demenze; soggetti con handicap intellettivo e/o autismo; minori privi di adeguato sostegno familiare.  


La Fondazione è iscritta nel registro delle Onlus – Organizzazioni non lucrative di utilità sociale con prot. n. 03/26326, Agenzia delle Entrate, Direzione regionale del Piemonte.


Alla Fondazione Promozione Sociale è stata riconosciuta la personalità giuridica da parte della Regione Piemonte con Determina dirigenziale. 5.8.2003, n. 737.

Iscritta nel Registro regionale centralizzato provvisorio delle persone giuridiche al n. 388.

2003-2013 Decennale