NON PERDERE NEMMENO UNA COPIA...  ABBONATI SUBITO!

Prospettive assistenziali

dal 1968, ininterrottamente, è impegnata contro l’esclusione sociale di minori, di handicappati e di anziani, e per le necessarie riforme. Pubblica i documenti più significativi sui servizi sociali e sanitari e sulla formazione del relativo personale. Riferisce sulle iniziative del volontariato, del sindacato e degli operatori, nonché‚ articoli di commento a leggi e normative.  



ABBONAMENTI  
Annuale (4 numeri): 50 euro  (estero 100 euro  -  sostenitore 70 euro; promozionale 100 euro)
- Un numero 15,00 euro.

(Prezzo speciale per i Soci delle organizzazioni aderenti al Csa - Coordinamento sanità e assistenza fra i movimenti di base: euro 40,00).

E' possibile abbonarsi versando la quota:   

    a) sul c.c.p. n. 25454109 intestato a: Associazione promozione sociale (Cod.Fiscale 97557070014) - via Artisti, 36 - 10124 Torino (Iban:  IT49S0760101000000025454109);
oppure  

    b) tramite bonifico bancario, all'Associazione promozione sociale, codice Iban: IT39Y0200801058000002228088  (Unicredit banca, Agenzia Torino, C.so S. Maurizio 42). INDICARE NELLA CAUSALE Nome, Cognome, Indirizzo.

Per ulteriori informazioni scrivere a: info@fondazionepromozionesociale.it  

Direttore responsabile:
Andrea Ciattaglia

Comitato di redazione:

Enzo Bozza,
Maria Grazia Breda,
Emanuela Buffa,
Giuseppe D'Angelo,
Donata Micucci,
Mauro Perino,
Luca Raiteri,
Roberto Tarditi,
Frida Tonizzo




 

 

 

rivista trimestrale

ARCHIVIO

 

INDICE  N. 200        ottobre-dicembre 2017

EDITORIALE – Promozione dei diritti contro l'emarginazione sociale. Un impegno sempre attuale

Ordine dei Medici di Torino: ulteriori conferme sulla indifferibilità delle cure sanitarie per gli anziani non autosufficienti

Regione Lombardia: violazioni del diritto alle cure sanitarie e socio-sanitarie

 Legge della Regione Toscana: discriminate le persone con disabilità non autosufficienti

 F. SANTANERA – Immeritati autoelogi di dirigenti del Servizio sociale

 Il Consorzio Cisap pubblica un'informativa sui diritti sanitari e socio-sanitari degli utenti

 Provvedimenti di due Giudici tutelari in merito all'Amministrazione di sostegno

 ULCES (a cura di) – Diritti alle cure socio-sanitarie negati agli anziani malati cronici non autosufficienti e alle persone con demenza senile. Le norme vigenti a confronto con alcune diffuse falsità

 Indennità di accompagnamento: è così difficile capire che le persone non autosufficienti hanno salute azzerata e pieno diritto alle cure sanitarie e socio-sanitarie dal 1978? 

La Regione Piemonte tace sulle terribili sevizie inferte da educatori e infermieri alle persone ricoverate a Borgo d'Ale (Vercelli)

 Maltrattamenti in struttura sanitaria: umiliato e lasciato nudo nel corridoio. L'odissea e la rinascita di un «vuoto a perdere»

 Le Rsa non devono essere costruite in località isolate: il pessimo esempio di Castel Rocchero

 Attività ispettive dei Nas sulle strutture sanitarie e socio-sanitarie

 M.G. BREDA - Il gestore della struttura non può dimettere la persona con autismo inserita dall'Asl nella comunità alloggio. Un caso positivo

 D. PIZZI - Assistenti sociali: a quando il concreto riconoscimento dei diritti degli utenti come priorità?

 F. SANTANERA - Lotta contro le disuguaglianze: è velleitaria senza il contrasto alle iniquità e il riconoscimento di esigenze vitali e diritti fondamentali delle persone più deboli

 Lettera aperta a una donna che non ha riconosciuto il proprio nato e vuole continuare a restare anonima

 Madri e padri naturali e veri

 Coro di Ratisbona: violenze e abusi su 547 bambini

 F. SANTANERA - 1990. Proposte di legge regionali di iniziativa popolare sul riconoscimento del diritto alle cure sanitarie degli anziani malati cronici non autosufficienti

 Interrogativi – Per ottenere un aumento del venti per cento dello stipendio i direttori generali del Piemonte devono ignorare le esigenze degli anziani malati cronici non autosufficienti? - Per quali motivi l'osservatorio nazionale sulla famiglia ignora le leggi vigenti sulla non autosufficienza e sul "dopo di noi"?

 Specchio nero –  Ancora efferati maltrattamenti degli anziani degenti - La Giunta della Regione Piemonte premia lo spreco di denaro per l'inutile Agenzia per le adozioni internazionali - Secondo  l'Asl Torino 3 gli anziani sono portatori della «epidemia di longevità»

 Notizie – Chiesto ai Parlamentari piemontesi di intervenire per il riconoscimento della priorità delle prestazioni domiciliari per le persone non autosufficienti - La Regione Piemonte conferma il sostegno delle adozioni dei minori di età superiore ai 12 anni e/o con disabilità - Nelle scuole piemontesi ancora discriminazioni e diritti negati

 Libri

 Informazioni – Ordine dei Medici di Torino: nuovo mandato per Giustetto [7] - Isee, dal 31 dicembre scaduta la proroga in Regione Piemonte [16] - Sanità. Importanti cambiamenti culturali e politici [33] - Tutori: ricerca di nuovi volontari [40] - "Rubava i soldi dei tutelati": impiegata dell'Ufficio tutele dell'Asl Torino denunciata [47] - Sulla spesa pubblica per il Servizio sanitario nazionale [57] - 2018: iniziative formative del Servizio di consulenza pedagogica di Trento [62].