I GIOVEDI’ DEL DIRITTO ALLE CURE SOCIO-SANITARIE

DEI MALATI CRONICI NON AUTOSUFFICIENTI E DELLE PERSONE
CON DISABILITA’ INTELLETTIVA/AUTISMO
CON LIMITATA O NULLA AUTONOMIA

OPUSCOLO informativo           INFORMATIVA sugli appuntamenti 2017       Lettera da inviare con richieste per la Regione Piemonte

 

APPUNTAMENTI nel 2017

TORINO, p.zza Castello (angolo via Garibaldi)

davanti alla Giunta della Regione Piemonte
- giovedì    5 OTTOBRE      ore  17,00-18,00
- giovedì    9 NOVEMBRE  ore  16,00-17,00
- giovedì    7 DICEMBRE    ore  12,00-13,00

 


 

SONO OLTRE 30.000 I PIEMONTESI MALATI NON AUTOSUFFICIENTI

PER GRAVI PATOLOGIE INVALIDANTI O DISABILITA’ IN ATTESA DI RICEVERE LE PRESTAZIONI SOCIO-SANITARIE A CUI HANNO DIRITTO

 

PER LA REGIONE PIEMONTE SONO INVISIBILI, NOI VOGLIAMO RICORDARE CHE ESISTONO

HANNO IL  DIRITTO IMMEDIATO ALLE CONVENZIONI E AI CONTRIBUTI DELLA SANITA’ ASL E COMUNI DEVONO GARANTIRE  I LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA PREVISTI DALLE LEGGI VIGENTI

 

I MALATI/PERSONE CON DISABILITA’ NON AUTOSUFFICIENTI HANNO IL BISOGNO INDIFFERIBILE DI:

·        PRESTAZIONI DOMICILIARI E CONTRIBUTI PER FAR FRONTE  ALLE MAGGIORI SPESE

·        CENTRI DIURNI

·        COMUNITA’ ALLOGGIO

·        POSTI LETTO CONVENZIONATI IN RSA

 

PARTECIPATE NUMEROSI AL PRESIDIO, ORGANIZZATEVI PER ESSERE PRESENTI

e

 

INVIATECI LE VOSTRE STORIE

Con il racconto dei vostri bisogni e delle difficoltà ad ottenere le prestazioni a cui ha diritto il vostro congiunto malato/con disabilità non autosufficiente.

 Potete consegnare le vostre storie anche direttamente al presidio.

 

FAREMO UN LIBRO BIANCO

da inviare

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E DELLA GIUNTA DELLA REGIONE PIEMONTE E  AI PARLAMENTARI PIEMONTESI

 

  

ATTENZIONE: L’INIZIATIVA DEI PRESIDI  PUÒ ESSERE REPLICATA IN ALTRE CITTA’ E COMUNI. AD ESEMPIO DAVANTI AL MUNICIPIO O ALLA PREFETTURA O ALTRO LUOGO SIGNIFICATIVO. SIAMO A DISPOSIZIONE PER OFFRIRE AIUTO E MATERIALE DIVULGATIVO SU COME OTTENERE IL DIRITTO ALLE PRESTAZIONI SOCIO-SANITARIE PER GLI ADULTI e ANZIANI MALATI E LE PERSONE CON DISABILITA’ INTELLETTIVA E AUTISMO NON AUTOSUFFICIENTI.

www.fondazionepromozionesociale.it